Febbraio 2019

Messa di Avvento Anno A - Presentazione dell'Autore

Messa di Quaresima 2019

Messa di Quaresima

(anno 2019) 

Ecco a voi la messa di quaresima che ho già pubblicato l’anno scorso. La ripresento a voi, fedele a quella mia convinzione tante volte espressa: ogni tempo liturgico deve avere la sua messa propria. Quindi i canti dell’Ordinario devono avere una pertinenza rituale con il tempo di quaresima. Per caratterizzare al meglio questo tempo sarà perciò opportuno ed utile preparare questi canti. Sarebbe bello se in tutte le parrocchie della nostra Diocesi si ascoltassero gli stessi canti di quaresima; sarebbe un bel segno di comunione e di fraternità liturgica. Un popolo che canta al suo Signore la stessa lode e si ritrova accomunato dalla stessa melodia espressione della propria fede cantata ed espressa nella liturgia.  
È un passo in avanti che dobbiamo compiere insieme alle nostre assemblee liturgiche; essere più attenti alla pertinenza rituale di un canto, cioè un canto deve adattarsi bene sia al tempo liturgico e sia all’assemblea che celebra. Solo allora quel canto diventa liturgia e preghiera cantata.  
La Quaresima potrebbe essere questo tempo favorevole anche per una preghiera cantata di buon livello: dovremmo tutti convertirci ad un uso più appropriato del canto liturgico. “Non cantare per cantare, ma pregare cantando”, lo ripeteva spesso mons. Magrassi, nostro amato arcivescovo.  
I canti sono i seguenti: Kyrie eleison con i versetti, acclamazione al Vangelo, Santo, Agnello di Dio e acclamazioni.  
Buona Quaresima cantata. 
don Antonio Parisi 

  Spartito Mp3
Kyrie eleison
Acclamazione al Vangelo
Santo
Agnello di Dio
Acclamazioni
MESSA DI QUARESIMA 2019  

Canti di Quaresima

Tempo di quaresima.jpg

Questi testi desiderano accompagnare il cammino quaresimale delle nostre comunità che si preparano a celebrare il mistero pasquale di Cristo.
Il primo canto ci pone nel tempo dei 40 giorni e nello spazio del deserto dove Gesù combattendo le insidiose lusinghe del Maligno ci insegna a vincerle con la fiducia nella Parola che siamo chiamati ad ascoltare e a vivere più intensamente certi che anche nei deserti della nostra vita si può annidare il male, ma con Cristo possiamo sempre riportare la vittoria.
Il secondo canto ci fa sostare con Cristo sulla radura del monte Tabor dove Gesù viene trasfigurato e il suo corpo grondante di luce emana già i bagliori della Pasqua; invito rivolto a noi a non lasciarci opprimere dalle difficoltà della vita ma a guardare sempre in alto, sempre avanti, sempre a Cristo, il Signore Risorto e Glorioso.
Sono due canti adatti per la prima e la seconda domenica di Quaresima; le tentazioni e la trasfigurazione di Gesù. Vorremmo proporre una collocazione all’interno della Messa alquanto insolita. Si potrebbero cantare subito dopo l’omelia a mo’ di riflessione e suggestione poetica, dopo le parole ascoltate dal sacerdote. Si avrebbe così una risonanza interiore del tema ascoltato.
Oppure possono benissimo essere eseguiti all’inizio della celebrazione, come canto che introduce in modo immediato al tema della liturgia della Parola.
Il canto: Mostraci Signore la tua misericordia è pensato per l’atto penitenziale utilizzando la seconda formula del Messale.
Il canto: Amore senza misura è un canto quaresimale per i bambini sui vangeli delle domeniche quaresimali dei tre cicli A/B/C
Il canto: Dolce Respiro di Dio è canto allo Spirito Santo.

Don Antonio Parisi e Don Maurizio Lieggi

  Spartito Melodia Mp3
Alla vittima pasquale
Non di solo pane vive l'uomo  
Volto trasfigurato  
Mostraci, Signore, la tua misericordia    
Amore senza misura    
Dolce respiro di Dio